LEARN

Lettura: 6 MINUTI

BIM Specialist con Archicad: il corso per diventare professionista BIM

Scritto da Luca Manelli
il 6 settembre, 2021

modello archicad per il corso BIM specialist

Tag: Formazione

Lo sviluppo del Building Information Modeling negli ultimi anni è stato esponenziale. Per rispondere alle esigenze dei nuovi professionisti BIM, abbiamo sviluppato in GRAPHISOFT Learn un corso per la formazione del BIM Specialist.

La figura del BIM Specialist è fondamentale all’interno delle strutture di progettazione e costruzione perché unisce le competenze sulla gestione dei modelli e sulle strategie di produzione nel processo BIM. Se vuoi approfondire il tema, leggi questo articolo sui professionisti del BIM.

 

Perché un corso sulla figura del BIM Specialist?

In questi anni di lavoro ho riscontrato una vasta serie di problematiche abbastanza diffuse che non permettono di utilizzare e sfruttare Archicad in maniera adeguata. I risultati sono processi di lavoro farraginosi e poco produttivi. Alla base di tutto ci deve sempre essere una formazione adeguata: sappiamo che per imparare a creare un modello tridimensionale in Archicad non ci si impiega molto, ma creare un modello BIM è tutta un'altra cosa.

Infatti, la maggior parte delle volte si realizzano modelli tridimensionali organizzati male e usati solo per generare delle viste 3D o poco altro. Questo porta a due conseguenze: non sfruttare gli automatismi interni ad Archicad e avere un lavoro poco coordinato con una produttività ridotta. Tutta questa disorganizzazione genera frustrazione, errori e tanti processi manuali.

Per cercare di arginare e ridurre tutte queste problematiche abbiamo realizzato un corso di formazione dedicato alla figura del BIM Specialist con Archicad. In questo modo si potrà approfondire tutta una serie di conoscenze legate alla gestione del modello Archicad e ottenere una maggior consapevolezza di cosa è il BIM e di quali normative lo regolano.

Il nostro obiettivo è far crescere le competenze operative su Archicad a tutti gli utilizzatori di livello intermedio che hanno familiarità con la modellazione 3D e una conoscenza generale dello scambio di dati tra le varie discipline.

 

A chi si rivolge il corso

Il BIM Specialist deve saper gestire lo sviluppo dei modelli BIM attraverso processi operativi complessi e articolati per ottenere un workflow fluido e dinamico. Il corso BIM Specialist con Archicad è un corso BIM sviluppato per definire la figura operativa del BIM Specialist e accrescere le competenze operative con il software. È consigliato per:

  • chi desidera approfondire l'aspetto della gestione del modello Archicad;
  • chi vuole sfruttarlo di più e ottenere un numero maggiore di dati e informazioni dal modello.

Personalmente lo consiglio anche a chi ha seguito e terminato il nostro Corso Completo Archicad e desidera fare un altro passo verso il BIM con Archicad. Il percorso formativo e gli argomenti trattati consentono un considerevole aumento delle conoscenze di Archicad e di conseguenza un miglioramento dell’organizzazione del lavoro e un aumento della produttività quotidiana.

preparazione-modello

 

Com'è organizzato?

Il corso BIM Specialist con Archicad si svolge nell'arco di 8 settimane in modalità ibrida: una parte di formazione realizzata attraverso video-lezioni registrate e una parte tramite dirette in streaming con il docente.

Questo tipo di svolgimento permette di avere una formazione più approfondita rispetto al solo corso in diretta. Attraverso le video-lezioni si riescono a spiegare molti più argomenti, mentre la lezione in diretta con il docente permette di interagire con domande, approfondire alcuni argomenti e fugare i vari dubbi.

 

Quali sono i vantaggi?

Il corso permette di sviluppare una maggior conoscenza su Archicad, su come realizzare modelli BIM con il software e come gestirli. Tutte queste nozioni sono a vantaggio della produttività, che inevitabilmente aumenta, perché si apprendono sistemi utili a una miglior organizzazione e gestione della documentazione dei vari flussi di lavoro.

 

Cosa ottieni con il corso

Come tutti i nostri corsi all'interno del portarle GRAPHISOFT Learn, il corso BIM Specialist con Archicad rilascia un attestato di completamento. Ma è anche accreditato presso il CNA e rilascia 12 Crediti Formativi per Architetti. Attraverso tutti gli argomenti che verranno affrontati otterrai una serie di nozioni e competenze che possono aiutarti ad affrontare l'esame di certificazione BIM Specialist con ICMQ.

Per quanto riguarda il materiale video, ogni partecipante vi può accedere per 365 giorni dal momento dell'iscrizione, anche dopo il termine del corso, e potrà visionare le dirette che saranno registrate e rese disponibili per i partecipanti.

 

AC22-I-Spaccato-Servizi-Piano-Terra-1

 

Argomenti e programma

Di seguito vediamo una carrellata di alcuni moduli affrontati durante il corso e perché sono fondamentali per ogni BIM Specialist.

 

Preparare il modello per la collaborazione

Non basta modellare il progetto per fare in modo che possa essere considerato un modello BIM: è necessario preparare il modello Archicad per la collaborazione, attraverso la gestione delle Classificazioni, delle Proprietà degli elementi e dei loro codici ID. La classificazione è importante perché è la base per una buona interoperabilità. Archicad è in grado di gestire più tipi di classificazione e per un BIM Specialist è importante imparare a caricarne di nuovi e a classificare rapidamente gli elementi del modello.

Se vuoi approfondire la classificazione del modello puoi leggere l'articolo Introduzione al formato IFC.

 

Lavorare con le Proprietà

Come ho accennato sopra, il modello BIM ha la necessità di contenere delle proprietà oltre alle informazioni geometriche degli elementi che compongono il modello. Un BIM Specialist deve essere in grado di gestire le proprietà degli elementi e di arricchire il modello BIM di Archicad con dati che possono risultare importanti non solo nel dialogo con le altre discipline ma anche per uso interno, magari per arricchire gli elaborati grafici oppure per usarle in mobilità con l’ausilio dell’Iper-Modello BIMx.

Questo permette di usare il modello ARCHICAD, le informazioni e gli elaborati grafici in molte situazioni lavorative, comprese le visite in cantiere. In merito all'uso del BIMx in cantiere puoi leggere l'articolo BIMx per il cantiere.

 

Coordinamento e controllo del modello

Molto spesso, quando si realizza un modello BIM, si tende a esagerare con il livello di dettaglio degli elementi che lo compongono. Un BIM Specialist deve essere in grado di gestire in modo produttivo anche questo aspetto.

Archicad mette a disposizione strumenti e funzioni che permettono di controllare il modello in tutte le sue parti, potendo all'occorrenza intervenire puntualmente in tutte quelle situazioni dove ci si accorge che il modello risulta troppo "ricco" e di conseguenza "pesante" nella gestione. Saper gestire la complessità del modello tridimensionale con accortezze e tips & tricks è fondamentale anche per procedere senza intoppi alla fase di controllo del modello attraverso la verifica delle collisioni e le funzioni disponibili nella Revisione di ARCHICAD.

AC23-BIM-Specialist-vista3

Fondamentale per gestire in un unico luogo tutte le revisioni al progetto è padroneggiare il formato BCF (Building Collaboration Format), il formato standard riconosciuto da buildingSMART per l’interscambio delle problematiche fra le varie discipline.

 

Gestione e organizzazione della Documentazione

Tutta la documentazione del progetto BIM viene gestita e organizzata nel Book di Layout di Archicad. Esistono però delle tecniche per controllare e organizzare l’impaginazione dei progetti in base alla dimensione del modello o alla sua suddivisione in uno o più file di progetto. Quest'ultima soluzione a volte viene adottata anche quando il progetto è composto da più edifici. Attraverso il Book di Layout e le funzionalità di Archicad è possibile organizzare in modo ordinato e puntuale tutta l'impaginazione e produzione degli elaborati grafici, rendendo questa fase snella grazie a un workflow fluido e dinamico. 

Inoltre, quando parliamo di documentazione non dobbiamo dimenticarci dei documenti DWG. È vero che il formato DWG non è propriamente un formato BIM, ma sappiamo tutti che è ancora assai usato. La gestione dei documenti in formato DWG in ARCHICAD è molto importante: un BIM Specialist deve saper gestire i Traduttori DWG di ARCHICAD e crearne di nuovi. Deve inoltre saper gestire sia l'importazione dei disegni (come ad esempio il rilievo di un terreno o di un edificio storico), sia l'esportazione dei singoli disegni o di intere tavole impaginate, così da migliorare la collaborazione con i professionisti e i consulenti che utilizzano questo formato.

La gestione della documentazione del modello passa anche attraverso la gestione delle modifiche del progetto. Archicad è in grado di tenerne traccia di tutte le variazioni al modello attraverso la funzione dedicata alla gestione delle modifiche, essenziale per organizzare gli elaborati grafici per il cantiere e gli stati di avanzamento delle opere.

 

La normativa in Italia e nel mondo

Avremo un approfondimento anche per quanto riguarda la normativa italiana e quella adottata negli altri Paesi. Andrà a completare un percorso di formazione ricco e corposo, sicuramente molto utile per chi desidera approfondire la conoscenza di Archicad, ma anche per chi vuole immergersi nella normativa che regola lo sviluppo dei progetti BIM.

 

Comincia il percorso per diventare professionista del BIM con il corso dedicato al BIM Specialist con Archicad

Nuova call-to-action