ALLE ORIGINI DEL BIM: CASA ACAYABA

Topics: BIM

Scritto da Hilario Bourg il 26 maggio 2020

Per comprendere la natura di un fenomeno è bene risalire alle sue origini: quando lo si affronta per la prima volta si ha una chiarezza d'insieme non contaminata dalle  implicazioni della vita quotidiana, e gli aspetti fondamentali emergono con maggiore nitidezza. Con il progetto di Casa Acayaba, possiamo scrutare le origini del BIM.

Leggi di più

BIMx per il cantiere: il modello BIM per un controllo completo del lavoro

Topics: BIM

Scritto da GRAPHISOFT Italia il 19 maggio 2020

I principali vantaggi dell’utilizzo di BIMx in cantiere sono sicuramente la reperibilità delle informazioni e come queste vengono trasmesse e comunicate a tutti quelli che operano all’interno del cantiere stesso, dal manovale al committente.

Leggi di più

Le Relazioni nel formato IFC

Topics: BIM

Scritto da Hilario Bourg il 12 maggio 2020
Tutto quello che c'è da sapere sul formato IFC - pt. 3

Nel secondo articolo sul formato IFC abbiamo già compreso che sono le relazioni a definire "cos’è cosa": un muro è tale in virtù delle interdipendenze con tutti gli altri elementi. Ma come interagiscono fra di loro le relazioni?

Se non hai letto la parte 2, la trovi qui: L'identità dell'oggetto nel formato IFC.

Leggi di più

Il BIM risolve i problemi del progettista nella Gestione del Cantiere

Topics: BIM

Scritto da Giulia Sicurella il 22 aprile 2020

La direzione e gestione del cantiere è spesso una tematica ostica per il progettista, che sia lui in prima persona a coordinare la direzione o che si affidi a un capo cantiere esterno. In realtà, la digitalizzazione degli edifici in BIM può aiutare anche in questo frangente.

Leggi di più

Chi è il BIM Manager? Formazione, carriera, opportunità

Topics: BIM

Scritto da Hilario Bourg il 20 aprile 2020

Il BIM Manager ha fatto la sua comparsa una decina d’anni fa, anche qualcosa di più: se ne parlava fra pochi addetti ai lavori a cui giungevano echi britannici e statunitensi. Poi se ne è parlato con frequenza sempre maggiore e oggi è una delle figure cardine del processo di digitalizzazione dell’edilizia. È venuto per stravolgere programmi e progetti e con essi tante vecchie abitudini, e richiede che si cambino metodi di lavoro consolidati in anni di professione.

Leggi di più

Padroneggiare il BIM: non fare mai una cosa sola

Topics: BIM

Scritto da GRAPHISOFT Italia il 9 aprile 2020

Traduzione dell'articolo “Conquering BIM: never do just one thing” di Jared Banks

Parte prima: Non fare mai una sola cosa

Nel mio primo post sulle Informazioni del Progetto, ho concluso con questa affermazione sull'automazione e il coordinamento:

“È una regola di base di ARCHICAD che se prevedi di vedere qualcosa più di una volta, lo dovrai modellare. È così che manteniamo la coerenza tra le viste del progetto. Un buon 3D porta a un 2D coordinato. È lo stesso con gli elementi ad una dimensione, con il testo. Se prevedi di scrivere qualcosa più di una volta, automatizzalo e centralizzalo.”

Leggi di più

Lo smart working ai tempi della quarantena

Topics: BIM

Scritto da Hilario Bourg il 20 marzo 2020

Dalla nascita di una nuova tecnologia alla sua piena e totale implementazione possono trascorrere anche lunghi periodi. Ad un convegno sul BIM ebbi modo di ascoltare l'intervento di Lorenzo Bellicini, direttore del CRESME (Centro Ricerche Economiche, Sociali e di Mercato nell'Edilizia), che fece notare che la prima apparizione della macchina a vapore è stimabile ad Alessandria nel 3° o 4° secolo dopo cristo. Si trattava di un dispositivo con il quale era possibile aprire pesanti portoni automaticamente e senza l'intervento umano. Da quello che era poco più che un giocattolo per stupire gli ospiti alla macchina che diede inizio alla Rivoluzione Industriale nel 19° secolo, sono trascorsi circa 1300 anni. 

Leggi di più

Alcuni miti da sfatare sul formato IFC

Topics: BIM

Scritto da Hilario Bourg il 19 marzo 2020

Uno dei temi più controversi e dibattuti nel mondo del BIM è quello sui formati d'interscambio e in particolare l'IFC.

Mi è spesso capitato di sentire opinioni critiche su IFC che si ripetono con esatta precisione e con tale frequenza da far pensare di trovarci di fronte ad alcune "vox populi" su cui è invece meglio fermarsi a riflettere, soprattutto per non alimentare un clima di contrapposizione che è dannoso e che ha poco a che fare con l'essenza del BIM. 

Proviamo ad esaminare alcuni dei principali miti da sfatare su IFC:

Leggi di più

un miglior 3D porta ad un miglior 2D

Topics: BIM

Scritto da GRAPHISOFT Italia il 11 marzo 2020

Traduzione dell'articolo "Better 3D yields better 2D" di Jared Banks

Si è già parlato dei motivi per progettare in BIM (ce ne sono solo due) e del primo compito su cui concentrarsi dopo aver fatto il passaggio a questa nuova metodologia (ce n’è solo uno):

Entrambi i post indicano che bisogna mantenere un certo grado di allerta per avere successo. Ho predicato questa visione per molto, molto tempo. Fare BIM non è per i più pigri o per i più compiaciuti. Nel terzo post che io abbia mai scritto su un blog (su Shoegnome, nel Luglio 2010) ho scritto sull’infinito percorso di miglioramento; è un argomento su cui torno spesso.

Non possiamo smettere di imparare e migliorarci. Ovvio. Ma non possiamo nemmeno non essere mai soddisfatti.
Dobbiamo sempre assicurarci che il BIM continui ad aggiungere valore.

Leggi di più

Cosa ci vuole per fare un CDE?

Topics: BIM

Scritto da GRAPHISOFT Italia il 23 ottobre 2019

Articolo realizzato da Michele Carradori, direttore di BIS-lab®, laboratorio di ricerca del Gruppo Contec, per GRAPHISOFT Italia.

L’evoluzione digitale che a gran voce si invoca per il comparto delle costruzioni viene spesso - e comprensibilmente – ricondotta all’acronimo BIM. Tale consuetudine rischia però di far coincidere questa necessità di rinnovamento con il solo aspetto della modellazione informativa, aspetto centrale dell’originale significato attribuito a BIM (Building Information Modeling, appunto).

Leggi di più

Iscriviti al Blog

Articoli Recenti